Made in Italy Fund


Il mercato azionario italiano è concentrato nel settore finanziario e in quello dei servizi di pubblica utilità. Se si aggiungono ENI, Luxottica e alcuni altri produttori di beni di consumo si arriva a tre quarti del mercato. Di conseguenza, un investitore che compra un ETF Italia, o uno dei fondi Azionari Italia gestiti attorno all'indice, compra quei pochi settori ed è quindi fortemente sottoinvestito in ciò che costituisce il nucleo dell'economia italiana – le società di piccola dimensione.


Il Made in Italy Fund è esclusivamente concentrato sulle piccole aziende – società con capitalizzazione di mercato inferiore ad un miliardo di euro. Sono l'80% dei nomi quotati, ma meno del 10% del valore totale del mercato.


L'obiettivo del fondo è quello di selezionare le migliori 30 società in questo universo, in termini di profittabilità, crescita e valutazione.