Made in Italy Fund


Il Made in Italy Fund (MIF) investe principalmente in un portafoglio di società italiane quotate con una capitalizzazione inferiore ad un miliardo di euro.


L'obiettivo del fondo è di ottenere nel corso del tempo un rendimento positivo superiore a quello dell' indice di mercato.


Il fondo investe normalmente in 30 azioni, selezionate sulla base di una rigorosa disciplina di Value Investing.


Il fondo non usa la leva, non ha posizioni corte e può usare futures e opzioni solo per coprire il rischio di mercato.


Il mercato azionario italiano ha una dimensione ridotta rispetto all'economia nazionale, ed è ancora largamente trascurato da parte degli investitori internazionali.


I fondi azionari specializzati sull' Italia sono pochi e prevalentemente concentrati su un limitato numero di grandi aziende, che costituiscono tre quarti dell' indice azionario italiano.


Gli investitori istituzionali domestici sono largamente guidati dalla composizione dell' indice, opportunistici e orientati al breve termine. L' azionariato stabile e di lungo termine delle aziende italiane di medie e piccole dimensioni è confinato ad un limitato numero di investitori esteri.